Il dilemma

Il problema sotto tutti gli altri problemi

La promessa della tecnologia di tenerci connessi ha dato origine a una serie di conseguenze indesiderate che ci stanno raggiungendo. Se non siamo in grado di affrontare il nostro ecosistema di informazioni rotto, non saremo mai in grado di affrontare le sfide che affliggono l'umanità.

Uno studio su 5,000 persone ha scoperto che un maggiore utilizzo dei social media è correlato al calo auto-riferito della salute mentale e fisica e della soddisfazione della vita.

Giornale americano di epidemiologia, 2017

Tecniche di progettazione persuasive come le notifiche push e lo scorrimento infinito del tuo feed di notizie hanno creato un ciclo di feedback che ci tiene incollati ai nostri dispositivi.

Ottieni risorse per ospitare uno screening o una conversazione a sostegno del mese di sensibilizzazione sulla salute mentale questo maggio

Il numero di paesi con campagne di disinformazione politica sui social media è raddoppiato negli ultimi 2 anni.

New York Times

La pubblicità sui social media offre a chiunque l'opportunità di raggiungere un numero enorme di persone con una facilità fenomenale, fornendo ai cattivi attori gli strumenti per seminare disordini e alimentare le divisioni politiche.

Il 64% delle persone che si sono unite a gruppi estremisti su Facebook lo hanno fatto perché gli algoritmi li hanno guidati lì.

Rapporto interno di Facebook, 2018

Gli algoritmi promuovono contenuti che suscitano indignazione, odio e amplificano i pregiudizi all'interno dei dati che forniamo loro.

Alla ricerca di più?

Risorse

Ulteriori letture sul nostro dilemma sociale condiviso:

LEGGI

La psicologia oscura dei social network

Jonathan Haidt

The Atlantic

ascolta

Capitalismo della sorveglianza

Shoshana Zuboff

Harvard Business Review

OROLOGIO

La verità sugli algoritmi

Cathy O'Neill

RSA

Aiuta a cambiare il modo in cui la tecnologia è progettata, regolamentata e utilizzata.